Lamellare ROVERE Spazzolato mm 42 x 650 x 2200

Lamellare ROVERE Spazzolato mm 42 x 650 x 2200
Lamellare ROVERE Spazzolato mm 42 x 650 x 2200Lamellare ROVERE mm 42 x 650 x 2200Lamellare ROVERE mm 42 x 650 x 2200Lamellare ROVERE mm 40 x 650 x 2200
Offriamo tavole lamellari in ROVERE Spazzolato da un lato largo che concedono al legno un effetto molto naturale.
Valutazione: Nessuna valutazione
Prezzo
Prezzo base, tasse incluse362,71 €
Prezzo con sconto208,11 €
Prezzo di vendita253,90 €
Prezzo di vendita, tasse escluse316,93 €
Sconto-108,81 €
Ammontare IVA45,79 €
3-5d.gif
Descrizione

Lamellare di Rovere finger joint spazzolato da un lato largo

Spessore mm 40

Dimensione 65 x 200 cm

Il listello di rovere, di cui è composto il lamellare, ha una larghezza di mm 43

Il prezzo è inteso per foglio.

 

Per tutti i progetti di fai da te più impegnativi, queste Tavole in legno lamellare da 4 cm. di spessore, adatte a qualsiasi uso, dalle librerie a gradini di scale.

 

Il legno di Rovere lamellare, composto da più listelli o lamelle unite tra loro, dona alla tavola un piacevole "effetto parquet".

 

 

DESCRIZIONE : PERCHE' IL LEGNO LAMELLARE???? 

PROCEDIMENTO 

Essicazione 

L’essicazione è fondamentale per ottenere quel grado di umidità del legno compatibile col tipo di colla. Generalmente essa è compresa fra il 7 e il 16%, ed del 4% fra le giunture. Il legname è messo nelle celle di essiccazione e portato al grado di umidità necessario alla lavorazione ed alla resistenza richiesta. Dopo l’essicazione, poiché il tasso di umidità non è regolare all’interno di una stessa lamella, essendo più basso in periferia che al centro, le lamelle vengono lasciate riposare per tre giorni, prima di procedere alla fase successiva.  

Controllo della qualità delle tavole 

Prima della giuntatura le tavole subiscono un controllo dell’umidità e della difettosità. La verifica dell’umidità avviene sulle lamelle prima della loro intestazione. Contemporaneamente al controllo dell’umidità delle lamelle, viene effettuato quello visivo degli eventuali difetti del legno, per esempio l’eccessivo numero di nodi, imbarcamenti, inclinazione delle fibre, cipollature, ecc. e vengono tagliate le estremità delle assi. Se l’umidità rilevata nelle lamelle è compresa fra i limiti prefissati ed il controllo visivo è positivo, si passa alle fasi successive di loro intestazione (giuntura di testa) , piallatura, incollaggio, sovrapposizione e pressaggio. 

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.